E’ possibile visitare il bunker nucleare segreto del Pentagono all’interno di Minecraft

Anche se le popolazioni degli Stati Uniti o della Russia sono state annientate in un’apocalisse nucleare, i governi responsabili del piano di devastazione combatteranno tramite vasti bunker sotterranei. Ora, il pubblico può sbirciare all’interno dei complessi segreti grazie agli sforzi degli analisti del controllo delle armi che hanno ricostruito questi bunker all’interno di Minecraft.

L’allarme missilistico inviato per errore alle Hawaii la scorsa settimana ha rivelato quanto mal disposto il governo degli Stati Uniti è nella capacità di proteggere i suoi cittadini durante un attacco nucleare. I piani del governo per proteggersi da una pioggia di fuoco termonucleare sono molto più dettagliati. Utilizzando immagini satellitari, informazioni declassificate e una buona dose di congetture, gli analisti del Middlebury Institute of International Studies (o MIIS) hanno ricostruito due complessi sotterranei: il sito del Pentagono in Pennsylvania e un bunker costruito dal governo russo fuori Mosca.

Le ricostruzioni sono ambientate nel mondo a bassa risoluzione di Minecraft per alleggerire il vero e molto deprimente argomento di annientamento nucleare, dice Jeffrey Lewis, che ha guidato lo sforzo dal Centro James Martin per gli studi sulla non proliferazione al MIIS. L’obiettivo è di attirare l’attenzione sulla tensione tra il modo in cui il governo minimizza il rischio di una guerra nucleare e come effettivamente si prepara a farlo, dice Lewis. “Quello che il modello di bunker ti mostra è che il rischio di una guerra nucleare è abbastanza reale che gli Stati Uniti e la Russia spendono miliardi di dollari per prepararsi a mettere al tappeto la loro leadership.” (I giocatori possono trovare un articolo sui bunker e le istruzioni per accedervi virtualmente pubblicato sul sito della Nuclear Threat Initiative.)

Il complesso di 650 acri di Raven Rock è il Pentagono alternativo in cui i massimi funzionari della difesa prevedono di fuggire durante un attacco nucleare. Conosciuto anche come Sito R, si trova sul lato della Pennsylvania al confine con il Maryland – vicino al ritiro presidenziale Camp David. Grazie al Freedom of Information Act.

Il team ha basato la ricostruzione su quel diagramma e sui dettagli del libro del giornalista Garrett Graff Raven Rock: La storia del piano segreto del governo degli Stati Uniti per salvarsi – mentre il resto della popolazione può morire. Usando immagini satellitari e topografia, il team ha individuato gli accessi al sito e ha calcolato le dimensioni della montagna sopra di esso.

Il team ha anche modellato l’impianto di comando sotterraneo di Kosvinsky al di fuori di Mosca, in Russia. Anche questo era basato su immagini satellitari e dettagli ricavati da rapporti della CIA declassificati. Per entrambi i complessi – ma soprattutto quello russo – la squadra ha dovuto usare la propria immaginazione per colmare le lacune, dice Lewis. “C’è un’enorme quantità di congetture. In nessun modo abbiamo creato qualcosa che pensiamo sia perfetto “, dice.

Ci sono anche alcuni “Easter eggs”, tra cui un wormhole interplanetario dal franchise di fantascienza Stargate in uno dei bunker e orde di zombi particolarmente virulenti. “Ma la cosa importante è che volevamo che le persone avessero un senso delle proporzioni – e pensiamo che probabilmente questo dettagliato è stato sviluppato abbastanza bene”, dice Lewis.

Il punto è ricordare alla gente che finché esistono, le armi nucleari rappresentano una minaccia. “Tutti torna a concentrarsi sul cambiamento di atteggiamento nei rapporti tra USA e Russia”, dice Lewis. “Immaginiamo che le cose siano molto diverse dalla Guerra Fredda, ma i bunker suggeriscono il contrario – suggeriscono che le frizioni tra i due paesi siano esattamente le stesse”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*