Samsung avvia la produzione in serie di chip 10LPP

Samsung ha annunciato di aver avviato la produzione in serie di chip utilizzando il processore FinFET a 10 nm di seconda generazione, denominato 10LPP (Low Power Plus).

10nm di seconda Generazione

Un anno fa, Samsung ha iniziato la produzione in serie di chip sul suo processore a bassa potenza (LPE) a 10nm di prima generazione. Da allora l’azienda ha apportato ulteriori miglioramenti alla tecnologia del processore, che ora può portare un aumento delle prestazioni fino al 10% o una riduzione del consumo energetico fino al 15%, a seconda delle priorità dei produttori di chip.

Un altro vantaggio del 10LPP è che include un time-to-market più veloce per le società di chip come Qualcomm, è più facile per i produttori di chip eseguire l’aggiornamento al nuovo processore. Anche il costo di produzione è stato notevolmente migliorato, il che dovrebbe ridurre anche i costi per i produttori di chip.
I chip 10LPP sono previsti per il rilascio sul mercato all’inizio del 2018, con una ampia disponibilità in espansione per tutto l’anno.

Tecnologie di processore Next-Gen

Samsung ha inoltre annunciato che la sua ultima linea di produzione, denominata S3, inizierà la produzione di chip utilizzando la tecnologia di processore a 10 nm o con l’imminente processore a 7 nm con la litografia Extreme Ultra Violet (EUV). Samsung ha un punto di produzione in Corea del Sud (S1) ed un altra a Austin (S2).
Samsung continuerà inoltre a migliorare il processore a 10 nm con la generazione 10LPU (Low Power Ultimate), che dovrebbe comportare un ulteriore aumento del 5% delle prestazioni.

La seguente generazione di processore 8LPP dovrebbe fornire una riduzione fino al 10% delle dimensioni dello stampo con un consumo energetico inferiore del 10%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*